Gara UCI
Ciclista UCI
Fantasquadra
Gioca gratis al fantaciclismo
MENU
HOME / BLOG / SQUADRA PER SQUADRA LA MILANO SANREMO

Squadra per squadra la Milano Sanremo

Altro
© www.repstatic.it
0 commenti
3 visualizzazioni
CalendarioPubblicato il 17 Marzo 2017 alle 19:36
CONDIVIDI
Tempo di lettura: 5'
Domani è il giorno della Classicissima e il mio cuore è già in defibrillazione. Ansia a mille. Gara per molti ma non per tutti, percorso lungo, anzi lunghissimo (quasi 300km). Adatta a velocisti, a finisseur e a qualche folle che tenta in discesa anche se poi dovrà affrontare ancora 3 chilometri prima di poter gioire. Impresa difficile, ma non impossibile.

Analizziamo quindi squadra per squadra:
FDJ: Demare vorrà bissare il (dubbioso) successo dell'anno scorso e quest'anno sarà supportato da una squadra che è tutta per lui con un trenino italiano Guarnieri - Cimolai d'eccellenza.

Ag2r: A parte Bakelandts non c'è molto, probabilmente proverà lui ad anticipare i favoriti di giornata.

Androni: Cercheranno di essere sicuramente presenti nella fuga del mattino, ma occhio a Gavazzi potrebbe essere lì nel finale.

Astana: Non ha il velocista ma è piena di attaccanti di razza, ci proveranno in vari modi, difficile però che il nome del vincitore esca dalla squadra kazaka.

Bahrain: E se quest'anno fosse davvero l'anno di Sonny Colbrelli ? Ha una squadra incentrata su di lui, arriva dalla vittoria alla Parigi - Nizza e non vuole assolutamente deludere le aspettative. Alla partenza c'è anche Bonifazio però, non dimentichiamoci di lui.

Bardiani: Attaccheranno da lontano, non pensiamo possano fare di più.

Bmc: Scrivi Bmc, leggi Van Avermaet. Non è decisamente la corsa più adatte alle sue caratteristiche, ma di certo non vorrà sfigurare. Che vinca è difficile ma ci ha già sorpreso in più di un'occasione.

Bora: In questo caso scrivi Bora e leggi Peter Sagan, è il favorito e correranno tutti su di lui. In un'intervista recente ha detto che ci ha fatto l'abitudine e il bello è che può decidere lui chi far vincere, in squadra ha Bennet, quindi perché no ? Attenzione davvero a entrambi.

Cannondale: Possono tentare un disperato tentativo con Clarke, poi ? Probabilmente basta.

Cofidis: Bouhanni, Bouhanni e ancora Bouhanni. Non gli è ancora andato giù il salto di catena dell'anno scorso e la vittoria del suo peggior rivale. Correrà con il coltello tra i denti e non è un eufemismo sarebbe in grado di farlo davvero.

Gazprom: Grazie per essere venuti.

Lotto Soudal: Faranno i fuochi d'artificio: Gallopin, Wellens e Benoot indiavoleranno la corsa, per non dimenticarsi poi di Roelandts, Sieberg e Debusschere per il finale. Squadra d'altissimo livello.

Movistar: Non sembrano una squadra all'altezza della corsa questa volta, il più blasonato pare Bennati, che per carità vederlo a braccia alzate non ci dispiacerebbe affatto.

Nippo: Fuga, fuga, fuga. Ci proverà Grosu nel finale, ma insomma, con tutto rispetto, ci sono velocisti di un altro calibro (noi comunque lo abbiamo schierato, senza paura).

Orica: La punta di diamante è il piccolo Ewan, supportato probabilmente da Mezgec e Cort Nielsen per la volata. Ma attenzione anche a Gerrans e Albasini, non sembrano più gli stessi corridori di qualche stagione fa, ma sanno come si fa a vincere (l'australiano soprattutto).

Quick Step: Beh chi se non che Gaviria. Il colombiano è un altro dei grandissimi favoriti, ma occhio ad Alaphilippe in grande spolvero alla Parigi Nizza e a Boonen che non vorrà correre la sua ultima Sanremo nell'anonimato, farà di tutto per mettersi in luce anche se potrebbe essere solamente (ahinoi) l'ultimo uomo di Fernando.

Dimension Data: Cavendish con il suo fedel scudiero Renshaw. Se il britannico però si presenta con la stessa condizione della Tirreno avrà poche chanche, occhi di riguardo quindi anche per Boasson Hagen e Cummings (anche se pure loro non sembrano nei loro giorni migliori) e se la sorpresa fosse Sbaragli? Beh, sarebbe una sorpresa bellissima.

Katusha: uno per tutti, tutti per Kristoff. Fine.

Lotto Jumbo: Roglic è in una condizione mostruosa e vorrà provarci, per la volata probabilmente si affideranno a Lobato.

Team Novo Nordisk: ...

Team Sky: Viviani vuole provarci seriamente.

Team Sunweb: Matthews è il leader della squadra, correranno per lui ma Doumolin potrebbe provare ad anticipare, non me ne stupirei vedendo come ha corso nelle ultime apparizioni.

Trek: Degenkolb senza dubbio, ma non sottovalutiamo Stuyven e occhio anche a Felline, potrebbe tentare qualcosa.

UAE: Modolo e Swift per la volata, quest'ultimo nelle ultime edizioni della Sanremo ha sempre fatto bene, non vanno sottovalutati. Ulissi per una soluzione ad effetto.

Wilier: Tutti sognano Pozzato e se il sogno si realizzasse sarebbe davvero qualcosa di magico, ma gli occhi vanno tenuti puntati su Mareczko, ha già dato modo di battere i migliori e se si riuscisse a ripetere domani sarebbe un vero capolavoro.






17 Marzo 2017
© Riproduzione riservata

Commenti


Non ci sono ancora commenti per questo articolo


Per lasciare un commento devi eseguire il login