Gara UCI
Ciclista UCI
Fantasquadra
Gioca gratis al fantaciclismo
MENU
HOME / BLOG / I FAVORITI DEL TOUR DE FRANCE

I favoriti del Tour de France

Altro
© www.abc.net.au
0 commenti
25 visualizzazioni
CalendarioPubblicato il 28 Giugno 2017 alle 16:06
CONDIVIDI
Tempo di lettura: 3'
Su tutti gli occhi puntati saranno su Chris Froome alla ricerca del poker. Il britannico ha di gran lunga deluso le aspettative al Delfinato e le voci che in questi giorni lo hanno accostato al doping, di certo, bene non gli hanno fatto. Parte comunque con i gradi di favorito (anche se non sembra il "rinoceronte" dei tempi migliori), grazie anche alla compatta squadra che lo supporta: Nieve, Landa, Henao e Thomas, senza dimenticarsi dell'instancabile Kiryenka che cercherà di brillare nelle due cronometro.
L'altra formazione che più di tutte le altre è preparata ad affrontare le tre settimane della corsa francese è la Movistar, capitana da Quintana e Valverde che potranno contare sul prezioso aiuto di un ritrovato Betancur, di Amador, di Herrada, che si è appena laureato campione spagnolo su strada e di Castroviejo, migliorato moltissimo anche quando la strada si inerpica.
In splendida forma al Delfinato si è mostrato Richie Porte, che da anni non andava così forte. Alla breve corsa a tappe francese è stato beffato all'ultima tappa ma alla Grand Boucle ci saranno al suo fianco uno splendido Caruso e Roche, che potranno dargli una grossa mano.
Una coppia interessantissima sarà quella dell'Astana con Aru, fresco campione italiano che si presenta al via della corsa francese con una forma strepitosa e Fuglsang che ha vinto il Delfinato con una prova di forza. La coppia "kazaka", troverà in Cataldo un fondamentale aiuto quando la strada inizierà a salire.
Le speranze francesi saranno nelle mani del giovane Bardet che ha tanta voglia di salire almeno sul podio, dato che Pinot non risulta tra i candidati alla vittoria finale. Il corridore della Fdj, avrà nelle gambe ancora le fatiche del Giro d'Italia dove è stato protagonista fino all'ultima tappa. Inoltre il team francese è costruito intorno al velocista Demare. Un'altra coppia interessante sarà quella dell'Orica con Chaves e Simon Yates, due mine vaganti che non vanno assolutamente sottovalutate e in appoggio a loro ci sarà l'esperto Kreuziger. Anche la Cannondale è ricca di mine vaganti come Uran, Rolland e Talanski che potrebbero sia provare a cercare un piazzamento nella top ten che qualche successo di tappa. Contador, seppur non è considerato il favorito numero 1, potrà essere comunque un cliente scomodo per tutti. Conosciamo la tenacia del Pistolero e le sue azioni anche da lontano per ribaltare una corsa. Cercherà di correre un grande Tour da protagonista, proprio come piace a lui, e potrà contare su Pantano e Mollema.
La Quick Step affiderà tutte le velleità di classifica nelle mani di Daniel Martin che però non sembra essere supportato da una squadra all'altezza, stesso discorso vale per Warren Barguil del Team Sunweb. Entrambi però possono sperare in un buon piazzamento nella generale, soprattutto l'irlandese, terzo al Delfinato. La Bora si affida, invece, a Majka che sarà fiancheggiato dal tedesco Buchmann. Le speranze della Katusha sono nelle "gambe" di Kiserlovski che però non ci pare in grado di competere con i corridori sopra citati. Infine la Lotto Nl Jumbo si aggrapperà a Gesink, ma soprattutto a Roglic, migliorato moltissimo anche in salita. Primoz potrebbe essere una sorpresa interessante.
28 Giugno 2017
© Riproduzione riservata

Commenti


Non ci sono ancora commenti per questo articolo


Per lasciare un commento devi eseguire il login