Gara UCI
Ciclista UCI
Fantasquadra
Gioca gratis al fantaciclismo
MENU
HOME / BLOG / FAVORITI STRADE BANCHE 2018

Favoriti Strade Banche 2018

Altro
© www.sienacomunica.it
0 commenti
26 visualizzazioni
CalendarioPubblicato il 02 Marzo 2018 alle 16:57
CONDIVIDI
Tempo di lettura: 3'
La corsa italiana è sicuramente una delle più suggestive del panorama ciclistico internazionale. Lo sterrato e la neve scesa negli ultimi giorni rendono le Strade Bianche una delle gare più belle e dure del calendario World Tour.
La Sky è sicuramente una delle formazioni favorite con Kwiatkowski che cercherà di bissare il successo della scorsa edizione e Gianni Moscon che sarà sicuramente protagonista. Vedere il noneso a braccia alzate in Piazza del Campo è più di una semplice idea.
L'Astana ha dalla sua Lutsenko e Moser, con quest'ultimo che dopo il successo al Laigueglia potrebbe essersi ritrovato. Il trentino cercherà di stare con i primi per giocarsi la corsa.
Anche la Bahrain ha due soluzioni importanti come Colbrelli e soprattutto Nibali. Il siciliano ha deciso di mettersi in gioco anche in queste gara di un giorno (pare che prenderà parte anche al Fiandre) e la sua abilità nel condurre il mezzo in un percorso ricco di insidie sicuramente lo potrà aiutare.
Come sempre c'è da attendersi il duello Sagan - Van Avermaet entrambi alla ricerca di una vittoria importante a Siena.
La Lotto Soudal avrà a disposizione Keukeleire e Benoot, quest'ultimo per la sua imprevedibilità sarà la mina vagante del gruppo.
La Mitchelton punterà, invece, su Juul Jensen e Durbridge, entrambi corsero un'ottima prova l'anno scorso concludendo nella top ten.
Nella Movistar dovrebbe prendere il via Valverde, le pendenze dello strappo finale sicuramente sorridono allo spagnolo ma bisognerà vedere come Don Alejandro riuscirà a cavarsela sui molti chilometri di sterrato. Non va comunque assolutamente sottovalutato.
La Quick Step ha anch'essa due frecce importanti da scoccare come Stybar e Gilbert; stesso discorso vale per la Trek cha ha a disposizione Stuyven e Felline.
Il compito di far esplodere la corsa, anche con azioni da lontano toccherà alla Dimension Data presumibilmente con Vermote per favorire poi Boasson Hagen e Thwaites (fu la sorpresa dell'anno scorso) e alla Lotto Jumbo che dovrà cercare di far saltare qualche big favorendo i suoi Battaglin, Bennett, Roglic e Kruijswijk.
Altra presenza scomoda per tutti sarà quella di Dumoulin che nel 2017 dimostrò di essere competitivo anche su questi terreni.
La EF Drapac si affiderà invece a Vanmarcke che sarà costretto, però, ad arrivare con un buon vantaggio sotto l'ultima rampa se no le speranze di vittoria del belga si riducono al lumicino. Può aspettare invece il muro conclusivo Ulissi della UAE, la compagine degli Emirati potrà contare anche sul temerario Conti.
L'Ag2r schiera Romain Bardet, sulla presenza del francesino ci sono moltissimi punti interrogativi, sarà all'altezza del duro percorso in terra toscana ?

La sorpresa della corsa ? Wout Van Aert. La squadra del ciclocrossista prenderà il via delle Strade Bianche e lui potrà sorprendere i suoi avversari.
Nel nostro fantaciclismo costa solamente due fantamilioni, se qualcuno ha dei buchi e volesse coprirli rischiando il talento belga sarebbe una scelta più che saggia. Unico dubbio ? Come reagirà alla lunga distanza, ma io un pensierino ce lo farei comunque.

02 Marzo 2018
© Riproduzione riservata

Commenti


Non ci sono ancora commenti per questo articolo


Per lasciare un commento devi eseguire il login