Gara UCI
Ciclista UCI
Fantasquadra
Gioca gratis al fantaciclismo
MENU
HOME / BLOG / E3 HARELBEKE: I FAVORITI

E3 Harelbeke: i favoriti

Altro
© www.cyclingweekly.com
0 commenti
8 visualizzazioni
CalendarioPubblicato il 22 Marzo 2018 alle 20:33
CONDIVIDI
Tempo di lettura: 2'
Da domani si torna a fare sul serio sui muri e sulle pietre con la Record Bank E3 Harelbeke. A poter far bene sono in moltissimi a partire, ovviamente, dagli uomini da Classiche del Nord.

La Bmc potrà contare sul campione uscente Van Avermaet e, magari, anche sul giovane Kung che potrebbe attaccare da lontano o sfruttare il controllo serrato che ci sarà nei confronti del suo capitano. Il belga, dovrà sicuramente tenere a bada Sagan, alla ricerca del bis, ma la Bora potrà fare affidamento anche su Ackermann.
Squadre che sembrano piuttosto preparate ad affrontare la sfida di domani sono: l'Ag2r con Naesen, Gallopin e Vandenbergh, la Lotto Soudal con Benoot, Keukeleire e De Buyst e la Quick Step che schiera i tre assi: Gilbert, Stybar e Terpstra ma potrà giocarsi anche la carta a sorpresa con Senechal.
Bahrain e Mitchelton, invece, avranno come punti di riferimento gli italiani Colbrelli e Trentin.
La Fdj cercherà di portare la corsa in volata data la presenza in squadra di Demare, Guarnieri e Sarreau, mentre la EF - Drapac avrà tutto l'interesse ad attaccare per favorire Vanmarcke e Langeveld, anche se, in caso di gruppo ristretto potrà contare sempre sull'esperienza di Breschel. La Dimension Data tenterà con Boasson Hagen ma anche con Vermote, mentre la Katusha si potrà affidare a Zabel, Politt e Tony Martin, nessuno dei tre parte con i favori del pronostico dalla sua parte, ma proveranno a piazzare la zampata vincente.
Un'altra compagine molto pericolosa potrebbe essere l'Astana che avrà a disposizione più soluzioni grazie a Cort Nielsen, Gatto, Valgren e Lutsenko. La Sky cercherà il successo con Moscon o Van Baarle mentre la UAE avrà dalla sua Kristoff, ma non solo, pure Ganna e Consonni si metteranno alla prova e non andranno assolutamente sottovalutati. I punti di riferimento della Trek saranno Degenkolb e Stuyven, quelli della Sunweb, invece, saranno Matthews e Andersen ma anche Teunissen e Bauhaus proveranno a testarsi su questo tipo di terreno.
Chi ha in rosa Coquard e Offredo avrà, finalmente, l'occasione di schierarli, soprattutto l'uomo della Wanty che in queste prove ha già compiuto buone prestazioni.
22 Marzo 2018
© Riproduzione riservata

Commenti


Non ci sono ancora commenti per questo articolo


Per lasciare un commento devi eseguire il login